Santarcangelo di Romagna

Santarcangelo di Romagna, detta anche: "La Porta della Valmarecchia", è una cittadina vivace e molto affascinante.

Parco naturale del Sasso Simone e Simoncello

Parco Interregionale del Sasso Simone e Simoncello Foto: ITineraris 4847 ettari di meraviglie naturali e scorci mozzafiato a soli 40 km da Rimini. Situato nelle provincie di Rimini e Pesaro-Urbino, il Parco si trova per il 50% nel territorio di Pennabilli, dove è situato il Museo Naturalistico,  e comprende, oltre...

Il Formaggio di Fossa

Considerato un piccolo tesoro già nel Settecento, il Formaggio di Fossa è originario di Sogliano al Rubicone.

Le stampe romagnole

Le stampe romagnole Foto: ITneraris Tra i prodotti artigianali più conosciuti ed apprezzati della Romagna meridionale ci sono senza dubbio le tele stampate a ruggine, tramite l'impiego di stampi di legno incisi, intrisi nel colore e battuti con il “mazzuolo”, una specie di martello di circa 4 kg dotato di una...

I mosaici di Ravenna

I mosaici di Ravenna Le prime testimonianze dell’arte del mosaico ci arrivano dagli antichi Sumeri, dai Greci e dai popoli italici, come tecnica legata all’architettura e agli abbellimenti di pavimenti e pareti. Con la nascita del Cristianesimo e dell’iconografia cristiana l’arte del mosaico si sviluppa soprattutto come arte avente la funzione...

Le terrecotte della Romagna

Le terrecotte della Romagna La provincia di Rimini è terra di antiche tradizioni artigianali, in particolare di quelle legate all'argilla, materia prima di cui il territorio è generoso. Sin dai tempi dei Romani in questi luoghi esistevano delle fornaci per cuocere la terracotta, si producevano mattoni da costruzione, otri, vasi e...

Parco nazionale delle foreste casentinesi, Monte Falterona e Campigna

Parco nazionale delle foreste casentinesi, Monte Falterona e Campigna Foto: ITineraris Il Parco si trova sull’Appenino tosco-romagnolo e copre un’area di circa 36.000 ettari, divisa a metà tra Emilia-Romagna e Toscana. Il Parco eccelle dal punto di vista naturalistico come una delle aree forestali più pregiate e antiche d’Europa, al...

Salina di Cervia

Salina di Cervia Foto: ITineraris La Salina di Cervia è la più a nord d’Italia e si estende per 827 ettari, in un parco naturale, a sud del Parco Regionale del Delta del Po. Da sempre riserva naturale di popolamento e di nidificazione per molte specie animali e vegetali, la...

Giardino botanico Valbonella

Giardino botanico Valbonella Foto: E. Mainini A circa 3 km da Corniolo e a un’altitudine media di 700 metri s.l.m., il giardino botanico di Valbonella è un vero e proprio museo all’aria aperta, con intenti didattici e protezionistici, costituito da circa 2 ettari completamente dedicati a riprodurre gli ambienti vegetali...

Parco regionale della Vena del Gesso Romagnola

Parco regionale della Vena del Gesso Romagnola Foto: ITineraris La Vena del Gesso si estende per uno sviluppo lineare di circa 25 chilometri tra le province di  Ravenna e Bologna ed è interrotta trasversalmente dalla valli comprese tra Brisighella, Riolo Terme e Borgo Tossignano. Questa zona, che si sviluppa tra...

Parco del Carnè – Brisighella

Parco del Carnè - Brisighella Il territorio fa parte dell'area della Vena del Gesso Romagnola, la cui formazione risale all'età messiniana (dai 6,5 ai 5,5 milioni di anni fa) in occasione di una momentanea chiusura del mare Mediterraneo con conseguente evaporazione delle acque. L'estrema solubilità dei banchi di gesso ha...

Riserva Naturale dell’Onferno

Riserva Naturale dell’Onferno Foto: ITineraris A pochi chilometri dall’affollata costa romagnola, nell’entroterra della Valconca, si trovano la Riserva Naturale e le Grotte di Onferno. “Castrum Inferni” si chiamava un tempo questo grazioso paesino arroccato sulle colline della Valconca. Nei secoli il nome è diventato addirittura Inferno, prima di stemperarsi nell’attuale...

Montefiore

Montefiore Foto: PH. Paritani La Rocca presente in questo piccolo e suggestivo paesino fu la residenza estiva dei signori di Rimini: i Malatesta. Ospitò personaggi illustri come papi e imperatori, pertanto si arricchì di palazzi, chiese e monasteri. E’ stato riconosciuto come uno dei “Borghi più belli d’Italia” e gli...

Saludecio

Saludecio Foto: T. Mosconi Circondato da un dolce paesaggio collinare che si allunga fino al mare, il centro di Saludecio alterna palazzi raffinati e importanti edifici sacri alle più semplici case del borgo. I Malatesta ne hanno fatto per tre secoli, a partire dal ‘200, un loro possedimento difensivo, per...

Mondaino

Mondaino Foto: PH. Paritani Mondaino è un piccolo borgo fortificato della Valconca, le cui mura hanno assistito a scontri e battaglie per contendersi questi crinali, strategicamente irrinunciabili, ma hanno visto anche atti e incontri politici del più alto livello. I Malatesta infatti lo elessero come luogo prediletto per la firma di...

Montegridolfo

Montegridolfo Foto: T. Mosconi Proprio al confine tra Emilia-Romagna e Marche, sulla linea che divide la Valconca dalla Valle del Foglia si trova uno degli edifici meglio conservati del territorio riminese: il Castello Malatestiano di Montegridolfo, da cui si gode di una vista sulle morbide colline che scendono verso il...

Ravenna

Ravenna Ravenna è una città molto importante per l’Emilia-Romagna, per la sua storia, la sua arte e la sua cultura. Fu tre volte capitale: dell'Impero Romano d'Occidente dal 402 al 476, del Regno degli Ostrogoti con re Teodorico dal 493 al 553 e infine dell’Esarcato Bizantino in Europa dal 558...

Forlimpopoli

Forlimpopoli Questo luogo come tanti altri in Emilia-Romagna è degno di essere definito città del gusto e della cultura.  Ogni anno si celebra la Festa Artusiana per commemorare colui che è nato qui e che è diventato il simbolo della cucina italiana: Pellegrino Artusi. Gli appassionati di questa arte conoscono...

Brisighella

Brisighella E’ una terra ospitale, ricca di tradizioni, sapori, bellezze architettoniche e naturalistiche, premiata dalle più prestigiose certificazioni (Borghi più Belli d’Italia, Cittaslow, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano), a testimonianza delle sue eccellenze e della sua qualità di vita. Antico borgo medievale e termale della Valle del Lamone, nell’Appennino...

Casteldelci

Casteldelci Foto: PH. Paritani Sopra Casteldelci si erge il Monte Fumaiolo, da cui nasce il Tevere e non lontano il Monte Zucca, ove si trova la foce del Marecchia. E’ il luogo più montano della provincia, raggiunge i 1355 metri. E’ scarsamente antropizzato con circa 500 abitanti. Il personaggio che...

Longiano

Longiano Borgo di Longiano Nel 1992 Longiano ha ottenuto il titolo di “Villaggio Ideale” assegnatogli dalla Comunità Europea e dalla rivista Airone. Dal 2005 alla città è stata conferita la prestigiosa “Bandiera Arancione”, marchio di qualità turistica e ambientale del Touring Club Italiano. Non c’è da stupirsi se un piccolo...

Montebello e Poggio Torriana

Montebello e Poggio Torriana Sono due degli speroni rocciosi della Valle del Marecchia. Il Medioevo ha sfruttato tale conformazione erigendo in questi due luoghi le rocche di Scorticata (oggi Poggio Torriana) e Montebello, due punti strategici per il controllo e la difesa del territorio, sfruttati anche dalla Signoria dei Malatesta....

Sogliano

Sogliano “…Piccolo grandemente amato paese di Romagna” così scrisse il nostro poeta Giovanni Pascoli che a Sogliano veniva a visitare le sorelle che qui studiarono e soggiornarono a inizio del Novecento. In realtà questo splendido borgo è pieno di sorprese, quella che attrae maggiormente i visitatori è la presenza di...

Sant’Agata Feltria

Sant’Agata Feltria Foto: PH. Paritani Le origini di Sant’Agata Feltria risalgono al periodo Pre-Romano. Nel ‘600 d.C., quando dal Monte Ercole in Valmarecchia, si staccò una roccia si narra che venne edificata una chiesa dedicata a Sant’Agata, attorno alla quale si sviluppò il borgo che oggi è in grado di...

Cesena

Cesena Cesena - Piazza Masini Cesena è attraversata dalla prestigiosa Via Emilia. Viene definita la città dei tre papi in quanto qui nacquero Pio VI e Pio VII e venne ospitato il vescovado di Pio VIII. Ciò che, però, rappresenta il tesoro più prezioso di questo luogo è la Biblioteca...

San Marino

San Marino San Marino e il Monte Titano sono stati dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2008. Secondo l’UNESCO: “costituiscono una testimonianza eccezionale dell’istituzione di una democrazia rappresentativa fondata sull’autonomia civica e l’autogoverno, avendo esercitato con una continuità unica e senza interruzione il ruolo di capitale di una Repubblica indipendente dal XIII secolo. San...

Pennabilli

Pennabilli Foto: PH. Paritani Deve il suo assetto urbano all’unione dei due castelli, di Billi e di Penna. Il paesino ha origini antichissime, ha visto succedersi gli Umbri, gli Etruschi e i Romani e intorno all’anno Mille si è sviluppato il bellissimo e caratteristico centro storico caratterizzato da fortificazioni, difese...

Urbania

Urbania Nata nel Medioevo come Castel delle Ripe, diventò in seguito Casteldurante, in seguito alla sconfitta inferta da parte dei ghibellini, e nel 1636 mutò definitivamente il suo nome in Urbania, in onore di Papa Urbano VIII. Questa graziosa cittadina presenta un impianto urbanistico assai regolare, con vicoli lunghi e...

Urbino

Urbino è stata proclamata Patrimonio dell’Umanità poiché rappresenta un vertice dell’arte e dell’architettura rinascimentali.

Gradara

Gradara è uno splendido borgo medievale con un Castello e un imponente camminamento fortificato che si erge a poche centinaia di metri sul livello del mare.

Rimini

Rimini ha due anime: una storica e artistica, l’altra marinara, poiché è nota in tutto il mondo per le sue spiagge e i suoi stabilimenti balneari.

Verucchio

Verucchio è un piccolo borgo che tra il IX e il VI secolo a.C. fu il centro nevralgico della civiltà Villanoviana.

San Leo

San Leo è un luogo traboccante di storia e cultura, che ha conservato un notevole patrimonio architettonico.

La ceramica di Faenza

La ceramica di Faenza Faenza è una città d’arte di origine romana, i primi laboratori di ceramiche nacquero nel I secolo a.C.. A favorire la produzione di ceramica sono state probabilmente le caratteristiche dei tipi di argille reperibili nelle acque del fiume Lamone, presso il quale sorge la città. Fu il...

Musica e danze dell’Emilia Romagna

Musica e danze dell'Emilia Romagna La musica da ballo romagnola ha origine nella seconda metà dell'800 riprendendo lo stile della Mazurka, del Valzer e della Polka. Le orchestrine erano il veicolo di diffusione di queste nuove danze: si esibivano nei circoli cittadini come nelle feste paesane. Alla fine dell'800 Carlo...